24 CFU UNITUS

Tutte le informazioni sui 24 cfu erogati da Università degli Studi della Tuscia

Il Rettorato e gli Uffici Amministrativi dell'Università degli Studi della Tuscia di Viterbo sono ubicati nel complesso di S. Maria in Gradi (Via S. Maria in Gradi, 4; tel. 0761-3571).

Cenni storico-artistici

Il complesso di S. Maria in Gradi è stato per diversi secoli un convento domenicano.

Eretto nel 1244 per volere del viterbese Raniero Capocci, notaio pontificio, è stato recuperato dopo importanti restauri condotti ad opera dall’Università della Tuscia a partire dal 1996. Il complesso  si presenta ancora imponente e ricco di testimonianze storiche e artistiche. Tra queste, particolare rilievo è rappresentato da un chiostro risalente alla metà del Duecento, in cui è ancora leggibile nella sua totalità l’apparato decorativo originale: cinque pentafore ad archetti acuti per ogni lato, che insistono su colonnine binate in marmo, 160 in tutto. Ogni pilastro presenta una bella gargouille a testa leonina che, anche mancando oggi l’originaria funzione di scarico delle acque piovane, costituisce un elemento decorativo di rilievo. Al centro insiste un pozzo del 1557 (la data è incisa sulla trabeazione), appoggiato su un basamento costituito da lastre tombali di recupero dall’antica chiesa di S. Maria in Gradi.

A fronte di un chiostro rimasto quasi intatto in più di otto secoli, ce n’è un secondo, costruito nel 1306, ma rimaneggiato più volte, che oggi presenta severe forme seicentesche. Al centro, in questo caso, si erge una fontana, realizzata nel 1480; classica nel suo impianto, caratterizzata però da un originale “recinto” ottagonale sormontato da una trabeazione classicistica di spirito rinascimentale.

L’intero complesso ha il suo fulcro in ciò che resta dell’imponente chiesa di S. Maria in Gradi, fondata nella seconda metà del Duecento. Il toponimo del luogo suggerisce che la chiesa fu caratterizzata sin dall’origine da una scalinata di ingresso (“ad gradus”). Rimaneggiata alla fine del Quattrocento e poi radicalmente ricostruita alla metà del Settecento, ad opera dell’architetto romano Nicola Salvi, autore anche della Fontana di Trevi, ha subìto evidenti danneggiamenti imputabili ai bombardamenti, al crollo del tetto in seguito alle abbondanti nevicate dell’inverno del 1956 e allo stato di abbandono durante il periodo in cui l’intero complesso fu convertito in carcere (1873-1993).

24 CFU UNITUS: DOMANDA DI ISCRIZIONE AI CORSI

Le domande di pre-iscrizione alla procedura di riconoscimento dei 24 CFU, e quelle per l’iscrizione all’intero percorso devono essere presentate  dal 7 dicembre alle ore 13,00 del 15 dicembre 2017 utilizzando i modelli scaricabili nella sezione “Modulistica”.

Si considerano prodotte in tempo utile solo le domande pervenute, entro il termine sopra riportato, secondo una delle seguenti modalità:

  1. a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, presso l’Università degli Studi della Tuscia, Ufficio Post - Lauream, via Santa Maria in Gradi, 4, 01100 Viterbo. A tale fine non fa fede la data del timbro postale.

Sulla busta dovrà essere riportata la dicitura: “Riconoscimento CFU” oppure “Iscrizione percorso 24 cfu”

  1. a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo protocollo@pec.unitus.it accompagnata da firma digitale apposta sulla domanda e su tutti i documenti allegati i in cui è prevista l’apposizione della firma autografa ;è necessario che alla documentazione sia allegata la copia fronte retro di un documento di riconoscimento debitamente firmata.

Il messaggio dovrà riportare nell’oggetto la seguente dicitura: “PEC - Riconoscimento CFU” oppure “PEC – Iscrizione percorso 24 cfu”

  1. Consegna a mano  all’ Ufficio Post - Lauream - sito in Viterbo, Via Santa Maria in Gradi 4, (stanza 102) – nei seguenti orari:

Dal lunedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 12,00

martedì  dalle ore 15:00 alle ore 16:30.

24 CFU UNITUS: COSTI

Tasse amministrative: Per pre-iscriversi al percorso di riconoscimento dei 24 CFU l’importo è pari a € 50,00 (comprensiva di € 16,00 di bollo) da pagarsi perentoriamente entro le ore 13:00 del 15 dicembre 2017 pena la non ammissione alla predetta procedura. Tale quota dovrà essere pagata tramite il MAV generato dal sistema e indicato alla sezione MODULISTICA.

Sono esonerati totalmente: - iscritti ad un corso di laurea dell’Università degli Studi della Tuscia (Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Specialistica e Laurea vecchio ordinamento) nell'anno accademico 2017/2018; - le persone con disabilità, con riconoscimento dell’handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104; - le persone con un’invalidità pari o superiore al 66%.

Le tasse amministrative non sono rimborsabili.

Contributi universitari per iscriversi all’intero percorso:

La partecipazione all’intero percorso prevede il pagamento di una quota di iscrizione pari ad € 500,00, da pagare tramite MAV generato dal sistema e indicato alla sezione MODULISTICA entro il termine perentorio delle ore 13:00 del 15 dicembre 2017.

Sono esonerati totalmente: - gli iscritti ad un corso di laurea (Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Specialistica e Laurea vecchio ordinamento) nell'anno accademico 2017/2018; - le persone con disabilità, con riconoscimento dell’handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104; - le persone con un’invalidità pari o superiore al 66%; - le persone con ISEE inferiore a € 13.000.

Le tasse amministrative non sono rimborsabili.

 

Contributi universitari per iscriversi a parte del percorso:

La partecipazione ad un percorso di CFU inferiori a 24 prevede il pagamento di una quota di iscrizione pari ad euro 21,00 a CFU.

Sono esonerati totalmente: - gli iscritti ad un corso di laurea (Laurea, Laurea Magistrale, Laurea Specialistica e Laurea vecchio ordinamento) nell'anno accademico 2017/2018; - le persone con disabilità, con riconoscimento dell’handicap ai sensi dell'articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104; - le persone con un’invalidità pari o superiore al 66%; - le persone con ISEE inferiore a € 13.000.

Le tasse amministrative non sono rimborsabili.

24 CFU UNITUS: OFFERTA FORMATIVA

Le attività formative (AF) attivate da questo Ateneo per l’acquisizione dei 24 CFU, sono le seguenti:

  • AF pedagogia, pedagogia speciale e didattica dell’inclusione – 6 CFU
  • AF psicologia – 6 CFU
  • AF antropologia – 6 CFU
  • AF metodologie e tecnologie didattiche – 6 CFU

Ogni modulo da 6 CFU – frequentabile anche singolarmente – comprende 36 ore di lezione.

La frequenza alle attività formative NON è obbligatoria, (Delibera del Consiglio d'Amministrazione del 23.04.2018) 

L’elenco dei corsi previsti nell’ambito del modulo “metodologie e tecnologie didattiche” verrà pubblicato contestualmente all’attivazione delle iscrizioni.

L’elenco dei corsi previsti dalla programmazione didattica di Ateneo coerenti con il D.M. 616/17 verrà pubblicato contestualmente all’attivazione delle iscrizioni.

Contatti e informazioni sull'Ateneo Università degli Studi della Tuscia

icona UNITUS

Sito Ufficiale dell'Ateneo

www.unitus.it

Recapito telefonico

+39 0761 357 824

Indirizzo email

tfa@unitus.it

Ubicazione geografica

LAZIO - VT

Costo dei 24Cfu

500€

link 24 cfu

Sito Ufficiale


Hai visualizzato le informazioni su 24 cfu UNITUS

Valuta le offerte formative di altri atenei